Vai ai contenuti

Menu principale:

Giorno della memoria 2021

ARCHIVIO > A.S.2020 - 2021 > Primaria M. Chiereghin
Gli alunni delle classi 3A e 3B della Scuola primaria Chiereghin ricordano il 27 gennaio, giorno della memoria.
“L’orsetto Otto e due bambini: tre compagni di gioco inseparabili che solo una stella gialla cucita sul petto e la crudeltà della guerra riuscì a dividere. Ma non per sempre.
Per fortuna Otto ha imparato a scrivere a macchina e può raccontare la sua storia di amicizia perduta e ritrovata, perché in un’imbottitura c’è spazio per tantissimi ricordi belli, brutti, ....”
Il libro “Otto” di Tomi Ungerer, ha dato l’occasione per far riflettere gli alunni delle classi terze della scuola primaria Chiereghin, sul perché il 27 gennaio è chiamato “GIORNO DELLA MEMORIA”.
I bambini hanno avuto modo di parlare sul significato dell’essere DIVERSI, sulla prepotenza di qualcuno, sul significato di AMICIZIA e di SPERANZA, speranza affinché certi orrori non vengano più a ripetersi.
L’argomento è stato trattato coinvolgendo diverse discipline: italiano, inglese, storia, geografia, immagine ed educazione civica e alla fine è stato prodotto un piccolo libretto.
Pur trattando argomenti non semplici, gli alunni hanno mostrato molto interesse, sensibilità e si sono lasciati coinvolgere dimostrando ancora una volta come i bambini di fronte a certi argomenti, hanno la capacità di comprendere, riflette e accettare con la limpidezza e il candore che solo loro possono fare.
Collage di foto del libro prodotto dagli alunni
Torna ai contenuti | Torna al menu