Vai ai contenuti

Menu principale:

Gita virtuale

ARCHIVIO > A.S.2019 - 2020 > Primaria Valli
Non potendo andarci di persona, a causa della pandemia da corona virus, abbiamo comunque fatto il nostro viaggio, anche se virtuale, a San Marino.
Abbiamo utilizzato Google Earth e grazie a delle bellissime animazioni in 3D, ai collegamenti con foto e alle notizie ci è sembrato di toccare con mano quei bellissimi luoghi.
Ci ha poi accompagnato lungo le vie di San Marino una guida d'eccezione, la maestra Francesca Musco, lei abita proprio a San Marino e lunedì 25maggio è venuta da noi proprio per guidarci in un percorso di visita ancor più approfondito e con tanta pazienza ed entusiasmo ha risposto a tutte le nostre domande.Non la ringrazieremo mai abbastanza.
Riportiamo qui sotto una sintesi dei testi prodotti dai ragazzi sull'esperienza vissuta.
Con un click sull'immagine entrerete in Google Earth e con noi visiterete le bellezze di San Marino e i luoghi che abbiamo incontrato lungo il tragitto.
Tutti in autobus con noi ... si parte!!!

Veduta di San Marino
CON LA GUIDA A SAN MARINO: RACCONTA…
 "È stata molto interessante la lezione con la maestra Francesca che vive a San Marino. La cosa che mi ha colpito è stata la risposta alla mia domanda, cioè, perché il passaggio tra la prima e la seconda torre si chiama “passo delle streghe”? La motivazione è perché è un punto in cui se guardi verso il basso c’è una rupe del monte Titano che mette molta paura, quindi si è pensato di chiamarlo “passo delle streghe”.
"La guida ci ha raccontato molte cose delle quali alcune molto interessanti come il fatto che San Marino, durante la seconda guerra mondiale è stata bombardata dai suoi alleati, perché pensavano che erano in complotto con i Tedeschi; oppure quando ci ha spiegato a cosa servivano le tre torri: in una c’era un accampamento militare e in un’altra c’era una prigione e nell’ultima c’era il Museo delle armi antiche".
"La guida che ci ha aiutato ad approfondire San Marino in un modo semplice e simpatico" ...
"Un'altra cosa che mi ha colpito è stata che durante la seconda guerra mondiale, anche se uno stato neutrale, hanno subito un bombardamento che distrusse la ferrovia che collegava Rimini a San Marino, costruita nel periodo del fascismo, perché pensavano che fossero alleati con i tedeschi. Non si persero d’animo e aiutarono comunque gli sfollati e i soldati che avevano bisogno, nascondendoli nelle gallerie della ferrovia, confermando così la loro libertà di decidere e aiutare nel momento del bisogno chi era sfortunato. Questo mi ha colpito maggiormente, non cambiando negli anni il loro modo di essere liberi e autonomi".
"La cosa che mi ha colpito di più è stata quando ho scoperto che i Sammarinesi oltre all' euro usano anche una loro moneta. Un' altra curiosità che ho visto, sono gli sbandieratori che sono davvero bravissimi ... abbiamo scoperto delle cose nuove da una maestra che vive ed insegna nella Repubblica di San Marino e che ci ha dato molte più informazioni rispetto a una persona che non vive a San Marino".
"Dell’incontro con l’insegnante Francesca, che ci ha fatto da guida a San Marino, la cosa che mi ha colpito di più è stato il modo in cui ha risposto alle nostre domande, anche quelle più strampalate. Un’altra cosa che mi è rimasta impressa è stato il modo in cui lei ha raccontato il suo territorio: così chiaro che siamo riusciti anche ad immaginarlo"
"La maestra Francesca vive a San Marino da tanto tempo e nel mostrarcela ci ha raccontato tanti particolari interessanti. Ci ha anche parlato del progetto della sua classe che ha realizzato un video con fumetti e personaggi Lego per raccontare la leggenda di San Marino. Mentre parlava, la osservavo e vedevo i suoi occhi riempirsi di emozione e questo mi faceva stare attento ad ascoltare. Lei ci ha invitati, appena possibile, a visitare San Marino e penso proprio che lo farò".
"Venerdì scorso durante la video lezione abbiamo incontrato la guida che doveva farci visitare San Marino. Ci ha fatto vedere un video che ha realizzato lei con i suoi bambini alunni; il video era fatto a fumetti con personaggi di lego e dei bambini leggevano tutti i fumetti, è stato bello e interessante. La guida ci ha spiegato la storia di San Marino, ci ha spiegato che essendo una Repubblica autonoma comandavano i cittadini e non il re... ognuno di noi ha fatto delle domande e lei ci ha risposto e ci ha fatto anche vedere delle foto. E infine ci ha salutato e stata un'ora bellissima".
 
"L’altro giorno la maestra Linda ha invitato in video lezione una persona che conosce ed è una maestra di San Marino. Lei è venuta a raccontarci di San Marino, Si è presentata dicendo di chiamarsi Francesca, aveva una faccia simpatica e mi è piaciuta subito ... Grazie a lei mi è venuta voglia di visitarla e spero di poterci andare presto".
 
"la nostra guida si chiamava Francesca, ma non era una guida normale come quelle che si trovano nei musei ma anch’essa era una maestra. Infatti quando ha cominciato a parlare, dopo essersi presentata ci ha subito fatto vedere dei lavori fatti dai suoi alunni, c’era perfino un filmato su YOUTUBE che in sintesi raccontava la storia di San Marino. Proprio bello!! E mi ha fatto venire in mente un sacco di idee che avremmo potuto fare anche noi anziché con i lego con MINECRAFT e delle vignette parlanti. Però c’è da dire anche la verità, all’inizio quando parlava in generale era un po' noiosa, ma quando ha cominciato a dirci un sacco di cose che non sapevo mi sono appassionato sempre di più. Ci ha spiegato la storia, i simboli della bandiera e molto altro, ad un certo punto stavamo come chiacchierando e mi ha fatto volare con la fantasia, mi sembrava di vederli i suoi alunni, le strade e i loro parchi insomma le loro abitudini e mi è pure venuta l’acquolina in bocca a sentire parlare delle loro piadine speciali con il pane sottile".

 
Sintesi del viaggio a San Marino creato con Microsoft Sway (vedi)
La mia visita d’istruzione, virtuale, a S. Marino e dintorni…
Ecco il racconto dei ragazzi (vedi)
Torna ai contenuti | Torna al menu