Scuola amica UNICEF - Istituto Comprensivo Chioggia 3

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scuola amica UNICEF

16 OTTOBRE 2018
FLASH MOB PER LA PACE


(click sull'immagine per vedere)

20 novembre:
GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DEI BAMBINI

20 novembre:
GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DEI BAMBINI

La dott.ssa Anna Gimma, referente UNICEF Regione Veneto in visita alla scuola Ballarin

Si festeggia e si riflette alla scuola Mario Chiereghin:

(click sull'immagine per vedere)

Si festeggia e si riflette alla scuola Ballarin di Valli di Chioggia:

(click sull'immagine per vedere)








(click sull'immagine per vedere)

L'Isola degli Smemorati
dalla lettura del libro, alla realizzazione del video passando per i Diritti dei Bambini Classe 3a Scuola primaria "Ballarin"
(vedi percorso)

Gli alunni della 3°B della scuola primaria “M. Chiereghin” hanno progettato e realizzato una semplice scenetta in lingua inglese scaturita dalle loro riflessioni sul diritto allo studio. Nella loro semplicità hanno messo in evidenza che è importante non solo avere la possibilità di frequentare una scuola ma anche l’essere accettati e accolti.

Giovedì 20 aprile, 4 ore di lavoro, un lungo processo. La giornata è iniziata con alcune riflessioni per rispondere alle domande “Pensi di essere cambiato da settembre ad oggi? In cosa ritieni di essere cambiato? Sentiamo anche i tuoi amici cosa ne pensano.”


(click sull'immagine per vedere)

Good Morning





(Scuola primaria Chiereghin)
Video non attivo




(click sull'immagine per vedere)

Il treno dei diritti dei bambini
spettacolo tratto dal libro di Piumini, "Lo zio Diritto"
scuola primaria "Ballarin"
Valli di Chioggia

Il giorno del gioco
classi prime
scuola primaria "Chiereghin

Il gioco aiuta a crescere
classe terza TP
Scuola primaria "Chiereghin


(click sull'immagine per vedere)

 




Logo scuola amica di Altan

Scuola amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti

Da quest’anno l’IC Chioggia 3 ha iniziato un percorso rivolto al miglioramento delle prassi legate all’inclusione sociale  e a garantire realmente a tutti gli alunni e gli studenti i diritti all’apprendimento e all’accoglienza.  Consapevoli dell’importanza dell’ambiente d’apprendimento e dei diversi stili e tempi cognitivi, l’Istituto ha deciso di partecipare a questo progetto nazionale per iniziare a lavorare in vista dello sviluppo degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e all’attuazione del diritto allo studio. Scuola Amica si avvicina molto al progetto che Chioggia 3 ha iniziato con Rete Dialogues, integrandolo con strumenti di riflessione e monitoraggio ulteriori. Molte le classi che vi hanno partecipato e che stanno lavorando. All’interno di questa iniziativa si è inserita la visita e alcuni interventi fatti dalla dott.ssa Anna Gimma, referente regionale UNICEF.
Gli ambiti d’intervento del progetto sono:
1. Accoglienza e qualità delle relazioni
2. Utilizzo di linguaggi non verbali
3. Ampliamento dello spettro delle esperienze
4. Educazione alla non discriminazione
5. Attenzione alle pari opportunità
6. Curricoli e diversità culturali
7. Inclusione delle abilità differenti
8. Prevenzione di episodi di discriminazione e violenza
9. Riflessione sulla solidarietà
10. Promozione della pratica della solidarietà
Si parte dal presupposto che la Scuola sia un luogo, fisico e affettivo, fondamentale per lo sviluppo delle future generazione, sia contestualizzato in un ambiente e sia composto da molteplici attori, tra cui i genitori e la comunità territoriale. Attraverso tale progetto l’Istituto cerca di riflettere e di fare riflettere tutta la comunità scolastica sull’importanza dello star bene a scuola, delle relazioni positive, del valore formativo della motivazione intrinseca e del prendersi cura dell’Altro.
Si sono sviluppate diverse tematiche riconducibili ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, ma soprattutto si sono intessuti rapporti che hanno favorito la continuità in verticale e in orizzontale, si è posta importanza sulle metodologie, si è cercato di valorizzare le diversità e si è curato maggiormente il clima scolastico.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu